Cosa vedere a Roma

(75)

Fontana della Barcaccia

La fontana, alimentata dall’Acqua Vergine, è stata realizzata tra il 1626 e il 1629 da Pietro Bernini, nominato architetto dell’Acqua Vergine da papa Urbano VIII Barberini (1623-1644); alcuni studiosi la attribuiscono al figlio Gian Lorenzo, ma è ...

(75)

Passeggiata del Pincio

Alla passeggiata del Pincio si può accedere tramite le rampe che salgono da Piazza del Popolo, dal Viale di Villa Medici che lo mette in comunicazione con la Chiesa e la scalinata di Trinità dei Monti, dal Viale delle Magnolie e dal cavalcavia sul ...

(75)

Bocca della Verità

Il grande mascherone, probabilmente un antico chiusino, fu murato sotto il portico della chiesa di Santa Maria in Cosmedin nel 1632. Realizzato in marmo pavonazzetto, raffigurata una divinità fluviale barbata con occhi, naso e bocca forati e ...

(75)

Casa di Livia

L'edificio noto come "Casa di Livia" venne costruito sul Palatino, molto probabilmente, nella prima metà del I sec. a.C. e subì una sostanziale ristrutturazione (a cui si devono i meravigliosi affreschi visibili oggi) intorno al 30 a.C.. Gli ...

(75)

Fontana del Tritone

Realizzata da Gian Lorenzo Bernini tra la fine del 1642 e la prima metà del 1643 per volere di Urbano VIII Barberini (1623-1644), la fontana è scolpita in blocchi di travertino e presenta una bassa vasca mistilinea. Al centro di questa emergono ...

(75)

Mausoleo di Cecilia Metella

Si tratta di uno dei più famosi monumenti collocati sulla Via Appia. E’ formato da un imponente basamento quadrato su cui è posto un cilindro ricoperto da lastre di travertino, decorato nella parte superiore da un fregio di marmo con festoni e teste ...

(75)

Colonna Traiana

La colonna s’innalza di fronte alle chiese della Madonna di Loreto e del Santi Nome di Maria, accanto ai resti della basilica Ulpia: l’insieme costituisce uno degli spazi più caratteristici e celebri di Roma. Il monumento aveva la funzione di ...

(75)

Palazzo Senatorio

Nel luogo dove sorge il palazzo, esisteva, dal 196 a.C. un tempio dedicato a Veiove, ricostruito nel I secolo d.C. secondo la forma con cui si è conservato. Era a pianta rettangolare con un piccolo portico sporgente su uno dei lati d’ingresso una ...

(75)

Basilica di San Pietro in Vincoli

La chiesa di San Pietro in Vincoli è detta anche Basilica Eudossiana, perché ricostruita (al posto di un'altra di uguali dimensioni, a sua volta sorta su rovine di edifici romani), da Eudossia, moglie dell'imperatore Valentiniano III, per custodirvi ...

(75)

Museo dell'Ara Pacis

Il Museo dell'Ara Pacis rappresenta la prima opera di architettura realizzata nel centro storico di Roma dalla caduta del fascismo ai nostri giorni. Il progetto è stato redatto da Richard Meier & Partners Architects, autore di alcuni dei più ...

(75)

Sotterranei e Mitreo delle Terme di Caracalla

Il mitreo, luogo destinato al culto del dio Mitra di origine orientale, si trova in una delle gallerie sotterranee destinate ai servizi delle Terme di Caracalla. Fu scoperto nel 1912 e risulta essere il più grande tra quelli presenti a Roma. ...

(75)

GNAM - Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea

Istituita nel 1883 con la missione di documentare l'arte "vivente", la Galleria fu trasferita a Valle Giulia, per l’Esposizione Universale del 1911, dove ha ancora sede nel monumentale palazzo di ispirazione neoclassica e gusto Liberty del tempo, ...

(75)

Museo Nazionale Romano - Palazzo Massimo alle Terme

L’edificio, in stile neo-cinquecentesco, venne realizzato tra il 1883 e il 1887 su progetto di Camillo Pistrucci, in un’area che precedentemente era occupata dalla Villa Peretti, costruita da Sisto V e dimora della famiglia Massimo. L’area di ...

(75)

Palazzo dei Conservatori

Sin dal XIII sec. il Palazzo era stato la residenza dei Conservatori, magistrati eletti dal popolo per amministrare la città. Successivamente, in vista del Giubileo del 1500, papa Niccolò V affidò a Michelangelo i lavori di riedificazione del ...

(75)

Piazza del Campidoglio

La prima piazza che la Roma moderna ha visto nascere secondo i criteri di un progetto uniforme, dovuto al genio di Michelangelo, sorge sul colle Capitolino (Capitolium) dove ebbe sede un antichissimo villaggio e luogo prescelto per dedicare numerosi ...

(75)

Palazzo Farnese

Il palazzo, detto "il dado" e da molti considerato il più imponente e bello di Roma, venne iniziato nel 1517 da Antonio da Sangallo il Giovane su commissione del cardinale Alessandro Farnese, il futuro papa Paolo III (1534-1549). Alla morte del ...

(75)

Catacombe di San Callisto

Le catacombe di San Callisto costituiscono il nucleo cimiteriale più antico, e meglio conservato, della Via Appia. Sorte verso la fine del secolo II da una grande area sepolcrale comunitaria della Chiesa, gestita autonomamente dall'autorità ...

(75)

Giardini Vaticani

I Giardini Vaticani occupano circa due terzi della superficie della Città del Vaticano e si estendono da sud a nord-ovest del piccolo Stato. I Musei Vaticani li separano dalla zona nord dove risiedono la banche, il giornale e i Palazzi Apostolici ...

(75)

Museo Nazionale Romano - Palazzo Altemps

Il museo ha sede all’interno del quattrocentesco Palazzo fatto edificare da Girolamo Riario e passato nel 1568 alla famiglia Altemps. Il recente restauro curato dal Ministero dei Beni Culturali ha riportato il palazzo nelle forme cinquecentesche, ...

(75)

Palazzo Nuovo

Di fronte al Palazzo dei Conservatori, il Palazzo Nuovo è stato progettato da Michelangelo, identico al precedente, per completare la piazza.

Nel 1603 si diede inizio alla costruzione dell’ultima parte del progetto michelangiolesco, che fu ...

(75)

Museo di Roma - Palazzo Braschi

Il settecentesco Palazzo Braschi, situato nel cuore della Roma rinascimentale e barocca, tra piazza Navona e piazza Campo dei Fiori, è la sede del Museo di Roma. 

Il palazzo, progettato dall'architetto Cosimo Morelli (1732-1812), è stato ...

(75)

Piazza Barberini

Occupa l'area dell'antico circo di Flora ove si svolgevano i giochi floreali per celebrare nel mese di maggio il rifiorire della primavera.

Posta in un avvallamento ed abitata già nei primi secoli dell'impero, si arricchì di ville e giardini ...

(75)

Galleria Nazionale d'Arte Antica - Palazzo Corsini

In seguito all’elezione a pontefice del cardinale Lorenzo Corsini col nome di Clemente XII (1730-1740), la famiglia papale da Firenze si trasferì a Roma acquistando il cinquecentesco Palazzo Riario, già residenza della regina Cristina di Svezia he ...

(75)

Monumento a Vittorio Emanuele II (Vittoriano)

Nel 1878 il Parlamento Italiano decise di dedicare un monumento nazionale all’appena scomparso sovrano Vittorio Emanuele II.

Dopo aver bandito due concorsi internazionali (1880 e 1882), fu scelto il progetto presentato da Giuseppe Sacconi. ...

(75)

Palazzo Corsini

Edificato alla fine del XV sec. dai Riario, nipoti di Sisto IV della Rovere, ha ospitato personaggi come Bramante, Michelangelo, Erasmo da Rotterdam e la regina Cristina di Svezia che vi abitò dal 1659 al 1689 fondandovi la famosa Accademia ...

(75)

Basilica di Massenzio

Costruita tra il 306 e il 312 d.C. dall'imperatore Massenzio, fu completata dall’imperatore Costantino. Originariamente cinque grandi passaggi conducevano in un'enorme aula divisa in tre navate da colonne in marmo. L'unica colonna superstite fu ...

(75)

Chiesa del Gesù

Nel 1551 sant’Ignazio di Loyola commissionò all’architetto fiorentino Nanni di Baccio Biggio il disegno di una Chiesa per la Compagnia di Gesù. La pianta, che presentava una larga Chiesa con una unica navata, cappelle laterali e un’abside poco ...

(75)

Mausoleo di Augusto

L’imperatore Augusto, dopo aver visitato la tomba di Alessandro Magno ad Alessandria, decise di costruire una grandiosa tomba per sé e la sua famiglia in Campo Marzio. I lavori del mausoleo cominciarono nel 30 a.C. al suo ritorno a Roma dopo la ...

(75)

Keats - Shelley House

Nel cuore pulsante di Roma, accanto alla scalinata di Piazza di Spagna, c’è una casa museo inglese dedicata alle vite brevi e fulgide dei poeti romantici.

La Keats-Shelley House si trova in quella che fu l’ultima dimora di John Keats, il ...

(75)

Villa Farnesina

La Villa della Farnesina fu commissionata al celebre architetto Baldassarre Peruzzi dal ricco banchiere senese Agostino Chigi nel periodo più splendido della sua vita, lontano dagli affanni e dalla cupa dimora cittadina in via dei Banchi. La ...

(75)

Terrazza del Pincio

Dalla terrazza del Pincio, grandioso parco pubblico ideato da G. Valadier (1834) e passeggiata urbana preferita dai cittadini, Roma, soprattutto nel pomeriggio verso il tramonto, possiede un aspetto indimenticabile. In basso c'è la spaziosa Piazza ...

(75)

Palazzo Doria Pamphilj

Il palazzo è il risultato di una complessa vicenda edilizia durata quattro secoli, ed è tra i pochissimi di Roma ad essere ancora occupato dagli antichi proprietari, che conservano intatto uno straordinario patrimonio di arredi e opere ...

(75)

Palazzo Colonna

Parte del Palazzo risale al tempo del pontificato di papa Martino V Colonna (1417 - 1431) ma fu ampiamente ristrutturato nel 1730 dall'architetto Nicola Michetti. 

L'attuale edificio è compreso in un vasto isolato che da piazza Santi Apostoli ...

(75)

Palazzo di Venezia

Dall’aspetto volutamente severo, con tre ordini di finestre, merlatura sul cornicione e imponente torre, quest’edificio è considerato la più grande opera civile del'400 romano. 

Fu dimora del cardinale veneziano Pietro Barbo, futuro papa ...

(75)

Tabularium e Galleria Lapidaria

Il Tabularium, destinato ad ospitare gli archivi dove venivano conservate le leggi dello Stato e gli atti ufficiali incisi su tavole ("tabulae") di bronzo, occupa l’area dell’Asylum, la depressione del Campidoglio tra l’Arx e il Capitolium. Il ...

(75)

Villa Doria Pamphilj

Villa Doria Pamphilj è la più grande villa storica romana (180 ettari). Situata sul Gianicolo, colle dedicato a Giano, è ancora delimitata da antichi tracciati romani come via Aurelia Antica, che corre parallela all'acquedotto Traiano Paolo. È ...

(75)

Palazzo Madama

Il terreno sul quale venne edificato palazzo Madama fu ceduto nel 1478 dai monaci dell'Abbazia imperiale di Farfa alla Francia, che cercava un luogo ove ospitare i pellegrini francesi a Roma.

I primi importanti lavori di trasformazione del ...

(75)

Ascensori Panoramici e Terrazza del Complesso del Vittoriano

Inaugurati il 31 maggio 2007, i due ascensori panoramici in cristallo trasparente conducono alla Terrazza delle Quadrighe.

Partenza degli ascensori dalla Terrazza mediana che si trova al livello del Colonnato dove si giunge:
- da Piazza ...

(75)

Appia Antica

La più famosa delle antiche strade romane, detta anche Regina Viarum, fu costruita nel 312 a.C. dal censore Appio Claudio Cieco, lo stesso al quale si deve il primo acquedotto della città. Per la prima volta, una strada prende il nome dal suo ...

(75)

Terme di Diocleziano

Sono le più grandi terme di Roma, costruite tra gli anni 298 e 306 d.C. L'impianto termale si rifà a quello delle Terme di Traiano sul colle Oppio, con una grande esedra semicircolare e il calidarium rettangolare con tre nicchie semicircolari. ...